In MUSICA

È uscito oggi 27 novembre il terzo album da solista ed il secondo lavoro discografico del 2020 del conejo malo “El ultimo tour del mundo” (in italiano “l’ultimo tour del mondo”).

 

Il nuovo progetto era stato preannunciato velatamente il 29 febbraio 2020 con l’uscita dell’album YHLQMDLG. Nell’ultimo brano “<3” la parte finale del testo recita: “Questo disco è ‘cabrón’, l’ho fatto per voi e in nove mesi ne faccio uscire un altro per ritirarmi tranquillo come Miguel Cotto”. (Tralasciando la raccolta “Las que no iban a salir”)

 

Anche sul profilo Instagram della fidanzata Gabriela Berlingeri erano partite le speculazioni riguardo la data specifica tramite piccoli indizi a partire dal nickname, ed effettivamente nove mesi sono passati dall’uscita di YHLQMDLG.

 

El ultimo tour del mundo” è composto da 16 brani di cui 3 collaborazioni delle quali una uscita in anticipo: “Dakiti” insieme a Jhay Cortez, che in queste settimane ha scalato in pochissimo tempo numerose classifiche piazzandosi prima.

Nell’album troviamo anche Rosalía e la cantante emergente Abra.

Il concept della copertina che lo ritrae con un camion targato “YHLQMDLG” in primo piano è stato spiegato al Tonight Show di Jimmy Fallon: “è tipo l’ultimo tour del mondo quindi sono io in giro per il mondo con quel camion. Amo i camion: mio padre, mio nonno, i miei zii guidano camion. È una cosa di famiglia”.

Ed infatti nel mese di settembre aveva stupito tutti con il suo concerto in streaming svolto in cima ad un autocarro in movimento per le strade di New York.

 

La notizia principale riguardante questa nuova uscita -e che ha preoccupato i fan per mesi- era quella di un possibile ritiro dalla musica. L’argomento discusso più volte da Bad Bunny è stato chiarito di recente dicendo di volersi semplicemente allontanare dai riflettori ma che non abbandonerà mai la musica.

Articoli Consigliati
0