In MUSICA

Nella notte di giovedì 13 agosto (in Italia tra giovedì e venerdì 14 agosto) è stata celebrata la famosa cerimonia di premiazione targata Univision Premios Juventud che ogni anno premia le eccellenze ispaniche del mondo dell’intrattenimento.
Ambientata nello sfarzoso Hard Rock Cafè & Casino di Hollywood in Florida, è stata la prima premiazione svoltasi dal vivo dall’inizio della pandemia da Coronavirus, e ovviamente sono stati rispettati tutti i protocolli previsti al fine di contenere i contagi: tamponi giorni prima della cerimonia, distanza di sicurezza tra gli ospiti e un pubblico virtuale che ha assistito alle performance e alle premiazioni della serata.
I presentatori scelti per l’edizione del 2020 sono stati: la cantante dominicana Amara la Negra, la modella venezuelana Migbelis Castellanos ed il consulente d’immagine e stilista spagnolo Jomari Goyso.
Diversi gli ospiti presenti ad attendere una delle cerimonie più famose del mondo latino e diverse le esibizioni che hanno animato l’anfiteatro dell’Hard Rock: a dare inizio alle performance è stato Kendo Kaponi con un brano riguardo il COVID-19, la vita e le battaglie della stessa e a seguire Neto Bernal il quale ha dedicato un brano ai lavoratori del settore sanitario. Tra gli altri vari nomi che hanno scosso il palco vediamo: Pitbull, Pedro Capó, Farruko, Karol G, Sebastián Yatra, Cali y el Dandee, Anuel AA, Ozuna e gli amatissimi CNCO.
Purtroppo tra i vincitori della serata non era presente J Balvin, il quale ha accettato il premio e ringraziato i propri fan tramite un video preregistrato, dichiarando di essere stato contagiato e di star recuperando la salute. Nel toccante videomessaggio nel quale si vede chiaramente scosso, ha voluto ribadire di stare attenti e di prendere tutte le precauzioni del caso: “a volte si pensa che non ci possa toccare, a me ha toccato duramente”, “sono stati giorni molto difficili per me”.
Tra i punti salienti della serata vediamo sicuramente due performance di tributo che hanno travolto di energia e di emozione. La prima è stata quella riguardante la regina del Tex-Mex Selena Quintanilla a 25 anni dalla sua scomparsa (per i quali avevamo dedicato un articolo). A ricordarla sul palco dell’Hard Rock sono state Danna Paola, Natti Natasha, Ally Brooke e Greeicy Rendón le quali hanno cantato individualmente alcuni successi di Selena performando in fine tutte insieme “Fotos y Recuerdos”. Le quattro cantanti hanno ricordato la regina della musica tejano vestite di bianco in outfit ispirati agli iconici abiti da scena di Selena. Presente in serata il fratello A.B. Quintanilla che ha ringraziato a nome della famiglia la rete Univision per mantenere il ricordo sempre vivo, accettando in seguito il premio assegnato a lui e a Selena.
Il secondo tributo invece ha riguardato la regina della salsa Celia Cruz, la quale è stata omaggiata da un remix in chiave moderna di “La Vida es un Carnaval”, “La Negra Tiene Tumbao” e “Rie y Llora” interpretato dal cantante venezuelano -nonché figlio del cantante Ozias Acosta- Beethzart Acosta.
Di seguito le categorie musicali con i vincitori:

PRODUCER CHE CONOSCI DAGLI SHOUT-OUT
Chris Jeday & Gaby Music Dimelo Flow

LA NUOVA GENERAZIONE – FEMMINILE
Cazzu

LA NUOVA GENERAZIONE – MASCHILE
Lunay

NUOVA GENERAZIONE REGIONALE MESSICANA
Natanael Cano

CANZONE REGIONALE “PICCANTE”
“Amor Tumbado” – Natanael Cano

BRANO DA TRAFFICO
“China” – Anuel AA feat. Daddy Yankee, Karol G, Ozuna & j Balvin

LA CANZONE DI CUI NON NE HAI ABBASTANZA
“Tusa” – Karol G feat. Nicki Minaj

MIX PERFETTO
“China” – Anuel AA feat. Daddy Yankee, Karol G, Ozuna & j Balvin

CANZONE DELLA QUARANTENA
“En Casita” – Bad Bunny

COLLABORAZIONE OMG
“Soy El Diablo (Remix)” – Natanael Cano & Bad Bunny

FEATURING
J Balvin

MIGLIOR CONCERTO “STAY HOME”
Sech – “#YouTubeAndChill”

VIDEO CON LA MIGLIORE COREOGRAFIA
“Que Tire Pa’ ‘Lante” – Daddy Yankee

VIDEO CON IL MIGLIOR MESSAGGIO SOCIALE
“Rojo” – J Balvin

Altri articoli
0