In MUSICA

Dopo il merengue, anche la bachata viene dichiarata Patrimonio Culturale della Repubblica Dominicana.

Proprio in questi giorni il Congresso ha deliberato che questo genere musicale autoctono, sviluppatosi fin dagli anni ’60, è uno dei ritmi di maggiore identificazione con l’anima popolare del paese e che saranno quindi creati meccanismi per la sua diffusione e espansione, anche al di fuori della nazione.

Grazie a musicisti come Juan Luis Guerra, Romeo Santos e Prince Royce, la bachata, per molti anni considerata un genere marginale, ha conquistato un solido spazio nazionale, un respiro internazionale e ottenuto premi prestigiosi nell’ambito del sound latino.

Juan Luis Guerra con la sua storica “Bachata Rosa”

Altri articoli
0
WhatsApp