In Attualità, EVENTI

GLI ARTISTI LATINI PER IL "ONE WORLD: TOGETHER AT HOME"

GLI ARTISTI LATINI PER IL “ONE WORLD: TOGETHER AT HOME”

Tra la sera di sabato 18 aprile e la notte di domenica 19 aprile si è tenuto l’evento virtuale più grande di sempre: il “One World: Together At Home“, il live aid promosso dal movimento “Global Citizen” e da Lady Gaga in sostegno all’Organizzazione Mondiale della Sanità nella lotta contro il Coronavirus, ma soprattutto volto a ringraziare e celebrare tutti i lavoratori essenziali.

Il megaconcerto benefico (della durata di 8 ore) è andato in onda su YouTube sul canale ufficiale di Global Citizen e ha contato la presenza di più di 100 artisti -tutti ovviamente in diretta dalla propria casa- tra cui tanti artisti del mondo latino.

Ad aprire le danze per i latinos è stato Luis Fonsi con il brano “Yo no me doy por vencido” (“Io non mi do per vinto”) per dare forza e coraggio a tutti quanti in un momento in cui non bisogna arrendersi.  Qui il momento del video

Come secondo artista latino si è esibito Sebastián Yatra con “Robarte un beso“, un brano pop fresco e allegro del 2018 originariamente cantato insieme a Carlos Vives. Qui il momento del video

A quasi 3 ore dall’inizio Anitta ha introdotto Juanes, il quale ha portato la canzone “Mas futuro que pasado” che in questo momento più che mai è pregna di significato e speranza.  Qui il momento nel video

Per la terza parte del pre-show la presentatrice è stata Becky G che ci ha accompagnati fino alla quarta ora dell’evento.  Qui il momento nel video

Dopo qualche minuto è intervenuta Natti Natasha con un discorso incentrato sull’unione, forza e positività, ringraziando infine tutti gli operatori sanitari.  Qui il momento nel video

Juanes è poi tornato per la quarta parte con il brano “Es por ti“.  Qui il momento nel video

Per la quinta parte sono tornati invece Sebastián Yatra dedicando “Un año” all’amore e a tutte le persone care che in questo momento non si possono incontrare, e Luis Fonsi con “Despacito” in versione acustica perché per lui quella canzone ha unito il mondo diventando un tormentone mondiale nell’estate 2017.

Un añoQui il momento nel video

DespacitoQui il momento nel video

Dopo 6 ore -precisamente alle 2 di notte qui in Italia- ha avuto inizio il vero e proprio show che ha portato in diretta i big della serata.

Il primo big latino esibitosi è stato Maluma che ha proposto una versione acustica della hit “Carnaval“, canzone che nel ritornello esprime amore e gioia per la vita ricordando che i momenti brutti passano.  Qui il momento nel video

Circa un’ora dopo ha cantanto Jennifer Lopez portando una cover di “People” di Barbra Streisand. Qui il momento nel Video

L’ultimo artista latino apparso tra i big è stato J Balvin, il quale purtroppo non ha cantato ma ha ricordato tutte le misure di prevenzione e sicurezza sia in lingua inglese che in spagnolo. Qui il momento nel Video

Il commovente evento è stato seguito da milioni di spettatori in tutto il mondo ed è riuscito a raccogliere all’incirca 127milioni di dollari, i quali saranno devoluti all’OMS.

Noi di Radio Mambo vorremmo cogliere questo momento ed utilizzare anche noi questo piccolo spazio per ringraziare a cuore aperto tutti coloro che stanno collaborando e lavorando duramente per far fronte a questa terribile pandemia. Un grazie enorme a Voi lavoratori essenziali in prima linea e a tutti i cittadini che stanno rispettando e seguendo le regole.

Speriamo nel nostro piccolo di esserVi di compagnia con la nostra selezione musicale e di regalarVi momenti di spensieratezza.

Ricordate sempre: “Todo lo malo se va bailando”!

 

 

ascolta
Altri articoli
0
WhatsApp